• Home
  • News
  • Bando INAIL ISI 2018 per il 2019: incentivi per la sicurezza sul lavoro

Bando INAIL ISI 2018 per il 2019: incentivi per la sicurezza sul lavoro

ISI 2018 - Bando Inail per il 2019

Con il Bando ISI 2018, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 20 dicembre 2018, l'Inail concede anche nel 2019 incentivi alle imprese che vogliono investire in salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Tra i progetti ammessi a finanziamento, anche l'adozione di un sistema di gestione certificato UNI ISO 45001:2018.

Bando INAIL - ISI 2018: in cosa consiste?

Con il Bando "ISI 2018", a cui molti fanno riferimento anche come "Bando ISI INAIL 2019", l'Inail mette a disposizione quasi 370 milioni di euro per finanziamenti alle imprese nella realizzazione di interventi per migliorare le condizioni di salute e sicurezza sul lavoro.

I fondi stanziati sono ripartiti su base regionale e suddivisi in cinque assi di finanziamento, differenziati in base ai destinatari e alla tipologia dei progetti che saranno realizzati:

  • Asse 1 - ISI Generalista
    • Asse 1.1. - Progetti di investimento
    • Asse 1.2. - Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  • Asse 2 - ISI Tematica
  • Asse 3 - ISI Amianto
  • Asse 4 - ISI Micro e Piccole Imprese
  • Asse 5 - ISI Agricoltura
    • Asse 5.1. per la generalità delle imprese agricole
    • Asse 5.2 riservato ai giovani agricoltori, organizzati anche in forma societaria

Rispetto a un anno fa, la novità principale è rappresentata dall’introduzione del sub-asse di finanziamento da due milioni di euro dedicato specificatamente ai progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, con l’obiettivo di aumentare in modo significativo la diffusione di questi interventi di prevenzione.

— Comunicato Stampa Inail, Bando Isi 2018

UNI ISO 45001 e Bando INAIL "ISI 2018"

Per quanto riguarda l'Asse 1 (Sicurezza in generale), sono riservati 2 milioni di euro al sub Asse 1.2, destinato ai progetti per l'adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

In particolare, nel sub Asse 1.2 il massimo punteggio ai fini dell’attribuzione del finanziamento lo raggiunge “l’adozione di un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro certificato UNI ISO 45001:2018” (Vedi l'allegato 1.2 scaricabile in fondo alla news).

Bando ISI INAIL 2019 | Allegato 1.2 - Tipolgia intervento UNI ISO 45001
Allegato 1.2 - Bando INAIL "ISI 2018" | Tipologia di intervento "a": SGSSL certificato UNI ISO 45001:2018

Relativamente agli Assi 1 (sub Assi 1.1. e 1.2), 2, 3 è concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del 65% calcolato sull’importo delle spese ritenute ammissibili. Il finanziamento massimo erogabile è pari a 130.000,00 Euro e il finanziamento minimo ammissibile è pari a 5.000,00 Euro.

Per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (sub Asse 1.2) non è fissato il limite minimo di finanziamento.

Chi può partecipare al Bando INAIL "ISI 2018"?

I soggetti destinatari dei finanziamenti sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura e, per l’asse 2 di finanziamento, anche gli Enti del terzo settore.

Soggetti destinatari Asse 1 (Sub assi 1.1 e 1.2)

In particolare, i destinatari dell'Asse 1 (Sub assi 1.1 e 1.2) sono esclusivamente le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte al registro delle imprese o all’albo delle imprese artigiane, in possesso dei requisiti di cui all’Avviso pubblico ISI 2018.

Sono escluse:

  • le micro e piccole imprese anche individuali, operanti nei settori Pesca (codice Ateco 2007 A03.1) e Tessile-Confezione-Articoli in pelle e calzature (codici Ateco 2007 C13, C14 e C15);
  • le micro e piccole imprese, comprese quelle individuali, operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

Come fare domanda e quali sono le scadenze per il Bando INAIL "ISI 2018"?

I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande.

Ciascuna impresa può presentare una sola domanda, per un solo asse di finanziamento e una sola tipologia di progetto.

La modalità di presentazione delle domande è telematica, tramite la sezione “Servizi online” del sito Inail.

Per quanto riguarda le scadenze, le domande dovranno essere compilate online tra l'11 aprile e il 30 maggio 2019.

L'invio della domanda online sarà possibile nei giorni e orari (il cosiddetto click day) che verranno pubblicati sul sito INAIL a partire dal 6 giugno 2019.

Dove trovo il Bando ISI 2018 e la documentazione?

Info e documentazione ufficiali sono disponibili sul sito Inail, a questo link: Bando Isi 2018

Qui di seguito puoi scaricare direttamente l'Allegato 1.2:

Allegato 1.2 | Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale »


Condividi sui social

Non perderti le news di UniProfessioni su ISO 45001 e Sicurezza sul lavoro!

Iscriviti alla newsletter »

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per gestire la navigazione ed altre funzioni.

Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sul link "Dettagli". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie. Dettagli

Accetto

Copyright © 2021 MediaBroker Group Srls | P.IVA: 03540571209 | Sito Web realizzato da Angela Casale