fbpx
  • Home
  • News
  • Gestione dell’Innovazione nell’Impresa 4.0: linee guida con la UNI/PdR 121

Gestione dell’Innovazione nell’Impresa 4.0: linee guida con la UNI/PdR 121

Norma ISO 56006: Gestione intelligence strategica

L’11 novembre 2021 è stata pubblicata la nuova Prassi di Riferimento UNI/PdR 121Impresa 4.0 - Linee guida per la gestione dell’innovazione nelle PMI e nelle Reti di Imprese”.

La PdR fornisce una linea guida per la definizione di un modello organizzativo funzionale alle PMI e alle Reti di Imprese nel processo di gestione dell’innovazione in ambito Impresa 4.0.

Il documento – pubblicato da UNI in collaborazione con Assinrete, Cluster Nazionale Fabbrica Intelligente e Università degli Studi Guglielmo Marconi – ha l’obiettivo di indirizzare e supportare le Piccole e Medie Imprese (PMI) nei processi di gestione dell'innovazione tenendo in considerazione le tecnologie abilitanti del paradigma 4.0, valorizzando il modello delle Reti di Imprese (RdI).

La prassi fa riferimento ai principi e alle definizioni della gestione dell’innovazione contenuti nella UNI EN ISO 56000 e nella UNI EN ISO 56002.

Oliviero Casale, Project Leader degli esperti che hanno dato il proprio contributo allo sviluppo della UNI/PdR 121:2021, ha dichiarato:

La prassi nasce con l'obiettivo di avvicinare gli imprenditori e i professionisti italiani ai temi della gestione dell'innovazione, del trasferimento tecnologico e delle collaborazioni strutturate, e quindi anche al modello organizzativo della Rete di Imprese. Proprio per questo motivo e nell'ottica di fornire degli strumenti operativi che siano facilmente applicabili, la PdR propone anche un modello per la valutazione del livello di maturità della PMI o della Rete di Imprese rispetto ai principi dell'innovazione, uno per il livello di trasferimento e utilizzo delle tecnologie abilitanti e una lista di riscontro per l’autovalutazione dell'organizzazione rispetto ai principi della UNI/PdR 121.

Le tecnologie abilitanti il paradigma 4.0, all’interno del documento UNI, vengono definite come l’insieme di tecnologie che, anche grazie ad internet, si aggregano in modo sistemico in nuovi paradigmi produttivi ai quali si connettono innovazioni di natura assai diversa a seconda del settore: di processo, organizzative, di prodotto e di modello di business.

Per facilitare la conoscenza delle principali tecnologie Impresa 4.0 a un pubblico al quale non sia richiesta una conoscenza specialistica - continua Oliviero Casale - è presente un allegato in cui ne vengono riportate le definizioni, i benefici attesi e i rispettivi campi di applicazione. In questo modo si è cercato di offrire la possibilità di orientarsi fra le diverse tecnologie che appaiono al momento più promettenti e accessibili e di segnalarne le più importanti caratteristiche e potenzialità rispetto al proprio campo di interesse.

Le linee guida della PdR tengono in considerazione i principi generali di etica, sviluppo sostenibile ed economia circolare, aspetti importanti per soddisfare i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) e pensando al nuovo approccio “Industry 5.0” con cui le imprese in futuro dovranno confrontarsi e i cui contorni iniziano ad essere delineati anche dalla Commissione Europea.

Il nuovo approccio Industria 5.0 rafforzerà e completerà l’attuale modello produttivo “Industria 4.0”, mettendo sempre più al centro il benessere del lavoratore e considerando le tecnologie come mezzo per raggiungere sostenibilità economica, ambientale e sociale.

Attraverso le linee guida della prassi, scaricabile sul sito di UNI, PMI e Reti di Imprese potranno identificare quali sono i loro processi primari dell’innovazione in ambito 4.0 e implementare un modello organizzativo volto a gestirli, per trarre il massimo vantaggio competitivo.

FORMAZIONE

Vuoi diventare un esperto della Gestione dell'Innovazione?

Scopri il CORSO "Esperto in Sistemi di Gestione dell'Innovazione secondo la ISO 56002".

Scopri il corso
Condividi sui social

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per gestire la navigazione ed altre funzioni.

Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sul link "Dettagli". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie. Dettagli

Accetto

Copyright © 2022 MediaBroker Group Srls | P.IVA: 03540571209 | Sito Web realizzato da Angela Casale